Roma 7/8 NOVEMBRE 2017

X Forum Nazionale / GIOVANI IMPRENDITORI CONFCOMMERCIO IMPRESE PER L’ITALIA

EVOLUZIONI. IL PAESE CHE CI PIACE

Due giorni di incontri, dibattiti e confronti tra impresa, politica ed istituzioni che rappresentano il momento di sintesi di un percorso che negli anni ci ha visti impegnati per supportare le giovani imprese del terziario di mercato nel loro processo di cambiamento e di innovazione. Un processo che si è reso sempre più importante in quest’era di profonda evoluzione di mercati, scenari e prospettive per le nostre imprese e per l’intero Paese.

L’edizione 2017 avrà come tema principale quello della crescita. Questo è l’imperativo categorico che guida l’economia delle nazioni così come i conti delle aziende. Tuttavia, se da una parte non vi sono dubbi sul fatto che la crescita sia un elemento indispensabile per lo sviluppo, ben più complesso è il tema del “come” garantire una crescita che non solo possa qualificarsi come sostenibile, ma che rispetti cultura, struttura e natura tanto delle singole aziende quanto dei territori che le ospitano.

E sui modelli di crescita forte è l’impatto della trasformazione digitale, che sta ridisegnando mercati e modelli di business, che sta ridefinendo gli strumenti, facendo dell’information technology un vero e proprio abilitatore verso un’economia che vede nel digitale molto di più che un insieme di elementi funzionali al “come” fare.

Qual è quindi il ruolo della Digital Trasformation come strumento attivatore dei processi di crescita delle imprese italiane? Quali sono le opportunità offerte dalla trasformazione digitale nella percezione dei giovani imprenditori del nostro paese? Quali sono le sfide di fronte alle quali si pone questo fenomeno, come fare per cogliere le opportunità e non subirne le retroazioni negative sul proprio business?

Queste sono alcune delle domande che ci siamo posti e alle quali si è cercato di dare una risposta con la ricerca “L’innovazione come leva di crescita: il punto di vista dei giovani imprenditori italiani”. Un lavoro realizzato insieme al Digital Transformation Institute, i cui risultati costituiranno la base di confronto e discussione del nostro Evoluzioni. Una base sulla quale contribuire a costruire il Paese che ci piace.

 

LE TEMATICHE DI EVOLUZIONI

Crescita delle opportunità: il Piano Nazionale Impresa 4.0
La quarta rivoluzione industriale impone una forte accelerazione alla crescita delle imprese e delle nazioni. Una corsa verso lo sviluppo in cui a competere su scala globale non sono soltanto le imprese, ma tutte le organizzazioni su cui si sono fondate le nostre economie. Le scelte dei Governi e della politica diventano essenziali per guidare questo cambiamento e traghettare cittadini e imprese nel futuro.

 

Crescita delle connessioni: le infrastrutture e il piano banda larga
In Italia, negli ultimi di 12 mesi, si è registrato un aumento significativo degli accessi alla banda larga e ultra-larga. Tuttavia, secondo gli ultimi dati del DESI (Digital Economy and Society Index), il nostro paese si colloca ancora al 25°posto su 28 in Europa, seguita solamente da Grecia, Bulgaria e Romania. La domanda di servizi di connettività cresce in modo vertiginoso: cittadini, mercato, imprese, pubbliche amministrazioni, tutti hanno bisogno dell’infrastruttura digitale abilitante per cogliere le nuove opportunità. Un ecosistema ultra broadband ha bisogno del coinvolgimento di tutti gli stakeholder.

 

Crescita del mercato: nuova concorrenza e nuove regole
La trasformazione digitale è un fenomeno pervasivo, diffuso, che riguarda tutti: cittadini e imprese. Cadono vecchie barriere, nascono nuovi modelli di business, nuovi competitor dominano i mercati. Le regole della concorrenza e della fiscalità sino ad ora adottate evidenziano le loro debolezze, perdono efficacia non riescono a tenere il passo dei cambiamenti. L’umanesimo del consumatore ha inizio nell’era della digital transformation, nella quale si va delineando la costruzione di un nuovo sistema economico.

 

Crescita delle competenze: istruzione e formazione in un nuovo scenario
La rivoluzione digitale sta cambiando rapidamente professioni e competenze: dalla “semplice” digitalizzazione dei processi, alla capacità di trovare nuove soluzioni, fino all’ottimizzazione dei processi aziendali, anche attraverso forme flessibili di organizzazione del lavoro, come lo smart working. Come accompagnare questi cambiamenti governandone i processi nel rispetto della dignità del lavoro e della capacità competitiva dell’impresa? E come rispondere efficacemente alla sfida per le competenze in un contesto sempre più complesso, che richiede nuovi ruoli per il sistema della formazione?

 

Crescita della complessità: dall'invecchiamento della popolazione ai nuovi flussi migratori
Le relazioni tra demografia ed economia sono di grande attualità e sono tornate al centro del dibattito anche a causa dei consistenti flussi migratori. 

L'attuale evoluzione demografica del nostro continente è caratterizzata da un marcato invecchiamento della popolazione: entro il 2065 l’età media della popolazione europea sarà di oltre 50 anni, facendo del nostro continente la regione più “ vecchia ” del mondo. Come impattano e possono intervenire i flussi migratori nella dinamica demografica? Quali sono le determinanti dei flussi migratori stessi? Ed ancora, quali sono gli effetti del mutato scenario demografico sull'economia e sulla finanza pubblica? In che direzione dovranno andare le politiche pubbliche?

Spazio Novecento, Piazza Guglielmo Marconi, 26b 00144 Roma

Info / Segreteria Organizzativa

T. 06.58.66.417/336
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.